E' stata rilevata in Lombardia la presenza di due insetti di origine asiatica, assolutamente innocui per l'uomo ma estremamente dannosi per il nostro patrimonio arboreo.

Attaccano piante di oltre 20 specie differenti e si diffondono rapidamente.

Si tratta di, due specie praticamente indistinguibili, che abbiamo chiamato più semplicemente "tarlo asiatico".

Sono due coleotteri le cui larve danneggiano il legno e possono provocare la morte degli alberi,  scavando profonde gallerie all'interno dei tronchi e delle radici.

Gli adulti sono visibili tra giugno ed agosto e sono riconoscibili per le grosse dimensioni e le lunghe antenne 

Al fine di facilitare il lavoro del Servizio Fitosanitario regionale, anche quest'anno tutti i cittadini sono invitati a segnalare tempestivamente eventuali avvistamenti.  

Ogni nuova segnalazione può salvare centinaia dei nostri alberi.